as roma
 
Carles Pérez
© Mundo Deportivo

È un’operazione che sta diventando di moda: trasferimento con opzione di acquisto e opzione di riacquisto. Al Barcellona la conoscono bene ed, infatti, è stato fatto con Marc Cucurella, Todibo e ora potrebbe essere fatto anche con Carles Pérez, preteso dalla Roma. Il club capitolino, che non ha troppo tempo per la manovra finanziaria, vuole l’attaccante catalano, ma preferirebbe pagarlo alla fine della stagione. Pertanto, la proposta iniziale sarebbe quella di prenderlo in prestito e mantenere un’opzione di acquisto. Il prezzo, ora o in estate, sarebbe fissato a circa 20 milioni di euro che però saranno pagati a giugno.

Il Barça, che ha altre offerte sul tavolo, ora studia la proposta fintanto che ha un’opzione di “recompra” perché vuole mantenere il controllo sul giovane giocatore.

La situazione dell’internazionale U21 ha preso una svolta inaspettata nelle ultime ore. Dopo aver giocato prima contro il Granada e poi nella partita di Copa del Rey contro l’Ibiza, Carles Pérez ha avuto una conversazione con il nuovo allenatore Quique Setién alla fine dell’allenamento di venerdì in cui gli avrebbe detto che non avrebbe avuto lui e sarebbe stato poco impiegato con il rientro di Dembélé. In questo modo, il nuovo allenatore del club catalano gli avrebbe raccomandato di approfittare del mercato invernale per trovare una via d’uscita.

 
 
 

Ultime dalla Piazzetta

Manchester United, Ighalo non si allena in squadra per paura del Coronavirus

Rugby, l’Italdonne ad un passo dal podio del ranking mondiale

Prolungata la sponsorizzazione tra Napoli e Kappa

Body Building: scandalo doping nel milanese, sei arresti

Carlo Ancelotti parla del suo esonero a Napoli

Brexit: cosa succede alla Premier League?

Loading...