inter

COMO – Violazioni alla normativa sulla sicurezza nel cantiere per la realizzazione dei nuovi spogliatoi alla Pinetina di Appiano.

Con questa accusa l’amministratore delegato dell’Inter Michael Bolingbrokeè finito in un fascicolo della Procura di Como, dopo un’ispezione compiuta nelle scorse settimane dai carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro di Como.

L’indagine, che ha portato anche alla sospensione temporanea del cantiere, è nata da un controllo di routine all’interno della Pinetina, dove l’Inter aveva avviato dei lavori al centro sportivo Angelo Moratti di Appiano Gentile per la sistemazione degli spogliatoi in uso sia alla prima squadra che ai giocatori della primavera.

 

 

DENUNCIATO BOLINGBROKE

Un’ispezione che ha portato non solo alla denuncia del braccio destro di Erik Thohir nella guida della società nerazzurra, ma che ha fatto finire sotto inchiesta tutte le figure professionali che dovevano occuparsi del rispetto delle norme sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

Fonte: La Provincia di Como

Ti potrebbe interessare

I vincitori dei guanti d’oro ai Mondiali: dal 1930 ad oggi

Dramma in Argentina: ucciso il portiere Facundo Espíndola

Maradona si ripropone per la panchina della selección: “Lo farei gratis!”

A Bibione si svolgerà la Beach Volley Marathon

Di padre in figlio: le dinastie del calcio

Il calcio e il difetto dell’età