COMO – Violazioni alla normativa sulla sicurezza nel cantiere per la realizzazione dei nuovi spogliatoi alla Pinetina di Appiano.

Con questa accusa l’amministratore delegato dell’Inter Michael Bolingbrokeè finito in un fascicolo della Procura di Como, dopo un’ispezione compiuta nelle scorse settimane dai carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro di Como.

L’indagine, che ha portato anche alla sospensione temporanea del cantiere, è nata da un controllo di routine all’interno della Pinetina, dove l’Inter aveva avviato dei lavori al centro sportivo Angelo Moratti di Appiano Gentile per la sistemazione degli spogliatoi in uso sia alla prima squadra che ai giocatori della primavera.

DENUNCIATO BOLINGBROKE

Un’ispezione che ha portato non solo alla denuncia del braccio destro di Erik Thohir nella guida della società nerazzurra, ma che ha fatto finire sotto inchiesta tutte le figure professionali che dovevano occuparsi del rispetto delle norme sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

Fonte: La Provincia di Como

 
 
 

Ultime dalla Piazzetta

Pelé: “Mille goal 50 anni fa, vorrei vedermi oggi…”

Via i Prodotti Nike da Amazon: “Abbiamo deciso di terminare il progetto pilota con Amazon Retail”

Tutte le novità in vista sulla riforma del lavoro sportivo in Italia

Djokovic apre un ristorante vegano per… amore!

Eto’o: “Voglio essere il primo allenatore di colore a vincere la Champions League”

Nate Diaz paga l’affitto a un ragazzo che aveva scommesso su di lui

Loading...

Commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *