afa argentina
 

Mauro Camoranesi ha rilasciato un’intervista a TyC Sports in cui racconta alcuni degli aneddoti accumulati durante la sua carriera calcistica. Il giocatore ha iniziato e terminato la sua carriera in Argentina, anche se ha anche giocato in squadre provenienti da Uruguay e Messico, oltre a diventare uno storico della Juventus dopo aver giocato nelle fila del Verona e dello Stoccarda.

Mauro Camoranesi
© Marca.com

Molti sono i ricordi della sua lunga carriera, ma nell’intervista ha evidenziato un aneddoto poco gioioso, uno dei tanti insulti ricevuti da calciatore, esattamente sul campo degli All Boys (squadra di Buenos Aires che oggi milita nella Serie B argentina). “Mi hanno dato del fallito prima che iniziasse la partita, quando il cortile di casa mia è più grande del loro campo“.

Inoltre, l’ex centrocampista – che ha già iniziato la sua carriera da allenatore – ha riconosciuto di aver avuto alti e bassi con qualche tifoso, arrivando ad ammettere di aver affrontato anche qualcuno di loro. “Il problema è quando sono 40. Quando era uno di loro l’ho affrontato. Per loro andare in campo significa prendere in giro e non sanno nemmeno il perché.“, ha concluso l’ex oriundo Campione del Mondo con l’Italia.

 
 
 

Ultime dalla Piazzetta

Pelé: “Mille goal 50 anni fa, vorrei vedermi oggi…”

Via i Prodotti Nike da Amazon: “Abbiamo deciso di terminare il progetto pilota con Amazon Retail”

Tutte le novità in vista sulla riforma del lavoro sportivo in Italia

Djokovic apre un ristorante vegano per… amore!

Eto’o: “Voglio essere il primo allenatore di colore a vincere la Champions League”

Nate Diaz paga l’affitto a un ragazzo che aveva scommesso su di lui

Loading...