scarpe-calcio-chiodo
 

Tempo di Lettura: 3 minuti

Ogni ciclo giunge al termine. E Jackson Martínez come calciatore professionista lo ha appena raggiunto. Sabato scorso è stato confermato che il 34enne attaccante, che era senza squadra dopo aver lasciato Portimonense de Portugal, dove ha segnato 12 gol in due stagioni, ha deciso di riattaccare definitivamente gli scarpini, anche se il suo nome si stava pensando a un ritorno di fiamma al Deportivo Independiente Medellín, ma con il sostegno della sua famiglia, ha accettato di farsi da parte e cercare nuove sfide nella sua vita personale.

È arrivato il momento del ritiro“, ha detto Santy Martínez, commentatore di Múnera Eastman Radio, radio colombiana che ha raccontatao i primi calci dell’asso dei cafeteros. A cui ha aggiunto: “Ci ha regalato molte gioie, ha realizzato i suoi sogni con disciplina e serietà. Brava persona. Idolo rosso! Grazie mille, Jackson Martínez.” Con più di 300 partite da professionista, l’attaccante del Chocoan ha giocato in diversi club importanti, come Atletico Madrid e Porto.

Tormentone di molte estati, spesso è stato accostato a vari grandi club italiani. Noi lo ricorderemo soprattutto per aver inciso un album di hip-hop cristiano “No Temeré” (“I Will Not Fear”), pubblicato nel 2018. Nell’ottobre del 2020 ha pubblicato un nuovo singolo religioso “Escucha”.

 
 

Tempo di Lettura: 3 minuti

 

Leggi Anche

Il motivo per cui il Futsal è ottimo per allenare i giovani

Il canale YouTube della UEFA sul calcio femminile

Cos’è una “rabona” e perché si chiama così?

Perché le tifoserie di Napoli e Genoa sono gemellate?

Di padre in figlio: le dinastie del calcio

Chi sono i migliori giocatori di sempre ai Mondiali?

Loading...