secondo gol cr7 atletico
 

Le nuove tecnologie finalmente irrompono anche in campo europeo e l’ultimo turno di Champions League è stato pesantemente influenzato da quella più voluta e discussa, il VAR.

Il rigore controverso del Manchester United a Parigi è stato forse il più evidenziato di tutti gli episodi, con gol segnati e tutti i tipi di incidenti che si sono verificati anche negli altri match. I tifosi e i giocatori non sono ancora convinti della giustezza del VAR fino ad ora ed è ben lungi dall’essere il sistema al 100% infallibile di cui il calcio ha davvero bisogno, se ne esiste uno.

Tuttavia, un pezzo di tecnologia che si pensa sia affidabile al 100% è la cosiddetta Goal Line Technology, e lo è da alcuni anni e nessuno sembra metterlo in dubbio, almeno fino ad ora. Infatti, nella brillante vittoria per 3-0 della Juventus contro l’Atletico Madrid, questa tecnologia ha giocato un ruolo fondamentale, assegnando ai bianconeri il loro secondo gol. Il colpo di testa di Cristiano Ronaldo sembra essere miracolosamente salvato da Jan Oblak a prima vista, ma la tecnologia ha confermato che la palla avesse tagliato la linea di porta.

Ai tifosi a casa sono state trasmesse le consuete immagini migliorate della palla appena sopra la linea. Ma oggi, un video di un tifoso colchonero ha fatto il giro dei social media per smentire l’idea che la palla fosse entrata.

 

 

L’utente in questione (per onor di cronaca, un fan sfegatato dell’Atletico ndr) afferma che la linea tracciata era più stretta di quanto avrebbe dovuto essere, il punto utilizzato nel filmato era più piccolo della palla e i contorni della pallone erano leggermente più stretti.

Ovviamente il tutto non ci convince per nulla…

Tuttavia, un problema simile è stato sollevato durante la vittoria per 2-1 del Manchester City sul Liverpool a gennaio. John Stones spazzò la palla dalla linea quella sera, ma c’era una scuola di pensiero la quale riteneva che la percezione della profondità ingannasse la tecnologia e che dunque la palla era entrata in porta.

In Italia non è stata mai messa in dubbio la Goal Line Technology, certo è che da casa la percezione di profondità e prospettiva ci sembrano essere leggermente diverse rispetto alla realtà, quasi sicuramente tutto ciò è però dovuto semplicemente al supporto video. Voi che ne pensate?

 

 

Ti potrebbe interessare

Chi sono gli atleti più famosi al Mondo nel 2019?

I dieci migliori portieri di calcio di sempre

Alessandro Del Piero diventa presidente di un club di calcio di LA

Rugby, l’italdonne conquista il secondo posto al Sei Nazioni

Matrimonio rock per Sergio Ramos e Pilar Rubio: AC/DC o Aerosmith?

Ritornano “Holly e Benji”, da marzo saranno su Netflix