Calcio Internazionale
 

Un tribunale penale del Cairo ha incluso il famoso ex calciatore egiziano Mohamed Abu Trika nella lista dei terroristi del Paese, accusato di sostenere i Fratelli Musulmani, dichiarato gruppo terroristico nel 2013.

Mohamed Aboutreika
Foto da Wikipedia.org

 

Ha giocato per la nazionale in 102 occasioni ed è stato due volte campione africano (2006 e 2008), il centrocampista offensivo è stato comparato, per il suo stile di gioco, a Zinedine Zidane e votato miglior giocatore africano nelle competizioni per club nel 2008.

 

Vietato viaggiare all’estero!

L’avvocato del giocatore, Mohamed Osman, citato dal quotidiano Al Ahram, ha detto che presenterà ricorso contro la sentenza emessa dal tribunale giovedi scorso.

L’inserimento nella lista dei terroristi, che includeva ben 1502 persone, comporta ad Abu Trika il divieto di viaggiare all’estero e lo costringe ad essere reperibile in qualsiasi momento dalle autorità in caso di necessità.

Il comitato per la gestione dei fondi e attività dei Fratelli musulmani ha congelato i beni del giocatore nel 2015 per la sua partecipazione al finanziamento della fratellanza, ma un tribunale ha annullato la decisione nel giugno scorso.

L’agenzia ha chiesto al trubunale di accusare Abu Trika per finanziare i Fratelli Musulmani attraverso una società di turismo, di cui è un socio con un leader del gruppo islamico, Anis al Qadi.

Lo scorso maggio, l’ex giocatore, che ha pubblicamente dichiarato il suo supporto ai Fratelli Musulmani, ha negato l’intenzione di lasciare il paese per sfuggire alla giustizia.

Abu Trika, 38, è un mito per il calcio egiziano, era la punta di diamante del club Al Ahli, il più popolare in Egitto, e anche in nazionale. Si è ritirato dai campi di gioco nel 2013.

Oltre l’ex calciatore, è stato incluso nella stessa lista anche il noto uomo d’affari Safwan Thabet e un assistente dell’ex presidente Mohamed Mursi, decaduto nel 2013 ed ora in prigione.

 
 

Ti potrebbe interessare

I dieci migliori portieri di calcio di sempre

Alessandro Del Piero diventa presidente di un club di calcio di LA

Rugby, l’italdonne conquista il secondo posto al Sei Nazioni

Matrimonio rock per Sergio Ramos e Pilar Rubio: AC/DC o Aerosmith?

Ritornano “Holly e Benji”, da marzo saranno su Netflix

Conor McGregor crede di essere il moderno “Bruce Lee”