boca juniors
 

L’ex meteora del calcio italiano ed europeo, Mauro Zárate, come al solito fa parlare di sé più per le vicende extra-calcistiche che per quanto visto in campo.

© Sky Sport

Venerdì scorso è stato giocato il quarto di finale della Coppa d’Argentina, la Copa de la Superliga (a cui partecipano solo i club di Primera División), tra Boca Juniors, squadra in cui ora milita Zárate, e Vélez Sarsfield, squadra che lo ha lanciato nel calcio che conta e rilanciato in quello argentino dopo aver girato il mondo.

Sono in molti ad avercela con lui, ed anche prima di questa partita, persino in famiglia le cose non sembrano andare bene dopo aver scelto di giocare con gli Xeneizes, acerrimi nemici del Velez. A parlarne apertamente è il fratello Ariel, anche lui calciatore ed ora allenatore, il quale imputa proprio questo cambio di casacca come motivo cardine dell’inclinazione dei rapporti familiari.

Mauro ci ha però messo del suo, esultando proprio contro il suo storico club per una vittoria che significa il passaggio in semifinale per il Boca. La cosa non è andata giù neanche ai tifosi, che proprio come la famiglia dell’attaccante, non aveva comunque mai digerito il trasferimento. Anche per questo avrà esultato Zárate contro il suo ex pubblico.

Tutti scontenti, dagli ex compagni di squadra, come Fabian Cubero che lo definisce “ingrato e maleducato“, alla tifoseria, che dal canto suo ha comunque preso provvedimenti, scrivendo una lettera aperta al Presidente del club per richiederne la rimozione da socio del club: “Non dovrà più mettere piede in questo club, se non da avversario“.

Richiesta presa in seria considerazione dalla società che lunedì ha preso la decisione di revocare il carnet di socio a Mauro Zarate. Il club ha trovato una scappatoia nel proprio statuto, Art. 28 commi b) e c), per attuare il tutto: in parole povere “cattiva condotta” e “danni intenzionali”.

Statuto Velez Sarsfield – © www.tycsports.com
 

Ultime dalla Piazzetta

Chi sono i giocatori che hanno giocato più partite in Serie A?

Un bambino ha rivelato cosa fa Leo Messi durante l’inno argentino

Michael Jordan alla conquista del… calcio!

Universiadi 2019: tutto pronto allo Stadio San Paolo

Denunciato il sosia di Messi: ha adescato 23 donne con l’inganno

Didier Drogba votato come il miglior calciatore africano di sempre…

Loading...

Commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *