Calcio Internazionale
 

Copa Sudamericana: licenziato per il rigore sbagliato

La partita tra Equidad (Colombia) e Independiente de Campo Grande (Paraguay) nella Copa Sudamericana (equivalente della nostra Europa League) ha fatto il giro del mondo per il calcio di rigore del venezuelano Brendix Parra, che lo ha tirato “alla Panenka” (con lo scavino o scavetto che dir si voglia) facendoselo parare col petto dal portiere ormai a terra.

L’Independiente, squadra paraguaiana della seconda divisione ( che ha ottenuta qualificazione della scorsa stagione, ma è anche sceso di categoria, stranezze del futbol sudamericano), ha deciso di eseguire il rigore in quel modo contro portiere colombiano Diego Novoa.

La squadra paraguaiana ha così terminato il suo cammino in Coppa per via di questo rigore e la dirigenza non è rimasta molto contenta, ed ha così preso la decisione di terminare il contratto col calciatore venezuelano: “Noi della dirigenza abbiamo preso la decisione di cacciare Brendix Parra per il modo in cui ha tirato il calcio di rigore che tutti sanno“, ha detto Eriberto Gamarra, presidente della Independiente, in un’intervista con ABC Cardinal, un programma sportivo radiofonico sudamericano.

Precisamente la dirigenza accusa Parra per l’ingente perdita di denaro che il club avrebbe ricevuto per il passaggio del turno: “Se fossimo passati alla fase successiva ogni giocatore avrebbe avuto un po’ di soldi, 30 milioni di Guaraníes (circa 4.800 dollari o oltre 5000 euro se preferite) a ciascuno. Ora lavagna pulita e si inizia da zero.” ha aggiunto Gamarra.

Il calciatore che ha sbagliato il rigore è ora in attesa per la soluzione definitiva del contratto, con la parte economica che dal club ha annunciato che sarà soddisfatta: “Una situazione molto difficile dopo che mi hanno rescisso il contratto. Ma la vita continua, il calcio continua e continueremo ad andare avanti“, ha dichiarato Brendix Parra.

 

 
 
 

Ultime dalla Piazzetta

Chi sono i giocatori che hanno giocato più partite in Serie A?

Un bambino ha rivelato cosa fa Leo Messi durante l’inno argentino

Michael Jordan alla conquista del… calcio!

Universiadi 2019: tutto pronto allo Stadio San Paolo

Denunciato il sosia di Messi: ha adescato 23 donne con l’inganno

Didier Drogba votato come il miglior calciatore africano di sempre…

Loading...

Commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *