maradona 10 pesos
 

Tempo di Lettura: 3 minuti

Maradona, dopo tre giorni di festa: “Gli UFO mi hanno rapito!”

Non lascia mai indifferenti Diego Maradona con le sue dichiarazioni, e l’intervista che Diego Armando Maradona ha rilasciato a TyC Sports non fa eccezione. Perché la stella argentina ha confessato, con tono scherzoso, che una volta aveva usato una scusa originale a casa, dopo tre giorni di assenza, disse che era stato rapito da alcuni UFO.

Una volta, con qualche bicchiere di troppo, mi sono ritirato dopo tre giorni a casa, ed arrivato il quarto giorno ho detto: ‘Gli UFO mi hanno rapito!’“, ha detto Maradona prima di chiedere ai più piccoli di non usare droghe, dato che “allontanano dalla famiglia o la società. […] Quando usavo droga (cocaina) non avevo nulla, ero uno zombi. Non provarlo. Dico no ai ragazzi, no. Non hai partecipazione con la società, non hai partecipazione con la famiglia, l’ho imparato dalla mia ‘vecchia’, perché non sono maleducato, ho maleimparato. Nessuno si appendi la medaglia di aver salvato Maradona dalle droghe. Dalma (la figlia ndr) lo ha fatto.

Dopo questa parentesi, el Pibe de Oro ha continuato con il suo stile giocoso e ha confessato di aver perso la verginità all’età di 13 anni con una signora anziana, così come il soprannome di “El Pelusa” deriva dal fatto che aveva i capelli ovunque quando è nato: “La mia posizione preferita è ‘a quattro zampe’. Ho perso la verginità a tredici anni, in uno scantinato con una vecchia signora. Io ero di sopra e lei stava leggendo un giornale. Me lo hanno messo perché quando sono nato mi hanno detto che avevo i capelli dappertutto. Ero peloso mi hanno così chiamato ‘el Pelusa’

 
 

Tempo di Lettura: 3 minuti

 

Ultime dalla Piazzetta

Pallavolo: stilato il protocollo per il ritorno della Serie A

L’uomo che ha scritto l’inno della Champions League

Come si gioca a paddle?

Marcelo e altri campioni che hanno scelto un orologio Casio

Il film hard sui Mondiali di Cicciolina e Moana Pozzi

Il Ministro Spadafora e il pubblico negli stadi, ecco quando si ritornerà a tifare

Loading...