fitness uomo

Aumentare la massa muscolare non è magia, è il risultato di un adattamento fisiologico che il corpo mette in atto per far fronte all’allenamento a cui è sottoposto l’organismo, e quindi a dover compensare quanto gli viene richiesto.

L’atleta, o semplicemente chi si allena, deve però essere armato di costanza e determinazione. Il processo che sfocia nell’ipertrofia (cioè nell’aumento dei muscoli) è molto lento ed è il risultato di duro allenamento e alimentazione corretta. – Conosci la dieta di Conor McGregor? – Se questo connubio viene meno i risultati saranno mediocri.

Perché è utile un personal trainer?

Il ruolo del personal trainer può essere fondamentale per aumentare la massa muscolare, e i motivi sono diversi. Indichiamo quelli più importanti:

– conosce gli esercizi (scontato)
– ha una casistica ampia per poter gestire situazioni anche diametralmente opposto
– è informato (o almeno si spera)
– sa gestire gli allenamenti
– sa renderli progressivi e sempre più duri
– sa interpretare i feedback che il suo assistito gli comunica
– è un motivatore

Essere seguito da un allenatore personale è dunque quasi essenziale per poter sviluppare massa muscolare. Molte persone si allenano senza ma poche sono quelle che riescono ad ottenere dei risultati degni di nota. Per i più, non si vede nota neanche che si allenino.

Per fare un esempio, molti sportivi si allenano tutti i giorni senza far riposare mai il proprio fisico, niente di più sbagliato. All’opposto alcuni si allenano troppo poco pensando che il catabolismo potrebbe non giovare al tono muscolare. Serve, dunque, allenarsi il giusto e chi meglio può saperlo se non una persona esterna che giudica i progressi con occhio clinico senza essere influenzato?

Un personal trainer altamente specializzato può persino aiutare a migliorare la salute delle persone. Può farlo in molti modi, ma di sicuro la sua funzione più importante è quella di far muovere correttamente, con costanza ed in sicurezza i propri assistiti.

Sia che parliamo di atleti, che di persone comuni, fare esercizi tecnicamente giusti, ad ogni età, preserva le articolazioni. Il personal trainer serve a questo. Serve anche a convincere il proprio assistito ad avere un regime di vita e alimentare indirizzato al benessere, e che si allontani da cattive abitudini o dalla scelta di cibi malsani

Il personal trainer online

Di questi tempi, dove tutto corre veloce come la fibra grazie alla quale navighiamo su internet, anche la figura del personal trainer si sta modificando, e sta prendendo sempre più piede la figura del Personal Trainer Online. E meritatamente aggiungeremmo. I mezzi tecnologici quali sono gli smartphone e le app che si possono installare su, come skype o i social network, sono tutti strumenti di comunicazione che possono rompere la distanza e mettere in comunicazione persone anche a diversi km.

Ecco perché il personal trainer online è una figura valida almeno quanto quella del personal trainer in loco, anzi, molto spesso, è anche superiore poiché riduce i costi e fa trovare persone più adatte ai propri scopi.

Per tutti gli appassionati di fitness & bodybuilding, o per le persone che frequentano regolarmente palestre e sale pesi, che non vedono risultati, oppure molto al di sotto delle aspettative, farsi seguire da un personal trainer, online o meno, può aiutare a raggiungere gli obiettivi sperati.

 

Ti potrebbe interessare

Pubalgia, che cos’è e come si cura?

Defibrillatore, perché ogni società sportiva dovrebbe averne uno?

Quanti sono i bpm di un atleta e come si calcola la frequenza cardiaca max?

Cosa deve mangiare uno sportivo?

Caffè: cinque motivi per cui è utile agli allenamenti

Chi sono le 10 star femminili più in forma?